Blog: http://FOTOPOESIE.ilcannocchiale.it

L’alba

           

In un batter di ciglia vola la notte -

all'orizzonte già l'alba rischiara -

incontro al mattino di gioia ridente,

nel cielo che il sole

di colori come quadro dipinge,

fuggendo da profondi, incolmabili vuoti

di sogni ricolmi e di antiche paure.

 

Nell'attimo effimero del tempo trascorso

si svolge l'eterno ritorno dello spirito fecondo;

da sera a mattina, nel vago sogno incosciente,

di cui nulla rimane se non il ricordo.

Pubblicato il 24/8/2011 alle 7.21 nella rubrica POESIE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web