Blog: http://FOTOPOESIE.ilcannocchiale.it

Chi era colui ...

 

          Chi era colui che per il mondo, imberbe,

          Di paure e desideri ricolmo andava

          Cercando altrove ciò che entro lui stesso celava?

 

Guardando lontano, di se cieco,

Nel mondo oltre l'orizzonte

Che il limite poneva ritornando

Al rifugio, da sempre aperto,

Ma da sempre rinnegato,

Ermetico, chiuso alla luce.

 

          Cosa ora è rimasto di tanto andare

          Di tanto vedere e sperare?

 

Di tante persone conosciute

Di tanti amici nel tempo lasciati;

Come in un libro, dalle pagine ingiallite,

Il movimento è solo apparente,

Cosi la vita e l'esperienza,

Le emozioni e i sentimenti,

Gli amori, le gioie e il dolore

Son finzioni che il tempo

Crudele ci rimanda.

 

          Cosa rimane, se non l'angoscia

          di non poter più ritornare?   

          

 

 

Pubblicato il 2/5/2011 alle 11.29 nella rubrica POESIE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web